Corsi Danza professionisti

Percorsi professionali di danza contemporanea

CHI SIAMO?

AlmaPRO, diretto dalla coreografa Elisa Pagani, è il dipartimento professionale di danza contemporanea di Alma Studios, e include percorsi professionalizzanti, una compagnia residente e una coreografa associata.

  • APP Alma Professional Programs: Programmi di formazione intensivi per dance practitioners.
  • D.R.OP – Dance Research Opportunity: Compagnia giovanile residente

CORPO POETICO®

Percorso di formazione rivolto a educatori e danzatori che che vogliono approfondire la tematica della disabilità nel teatro e nella danza e del corpo come strumento di comunicazione e integrazione.

Da novembre 6 weekend di una serie di incontri e laboratori dedicati alla comunità artistico/sociale nell’ambito del teatro e della danza.

Corpo Poetico® è una pratica di movimento/danza/teatro ideata e sviluppata dalla coreografa, danzatrice e formatrice Anna Albertarelli e da Roberto Penzo (psicomotricista, psicologo, formatore, performer). Inserito nel Master Universitario di 1° livello Pedagogia a teatro presso il dipartimento di Scienze dell’Educazione – Alma Mater Studiorum – Università Di Bologna.

| SCOPRI DI PIÙ |

APP FOUNDATION

APPfoundation è un programma di formazione in danza contemporanea, mirato a rafforzare le capacità di giovani aspiranti danzatori che, da un percorso amatoriale, decidono di avvicinarsi alla formazione professionale.

Il programma consiste in un percorso di 9 mesi, da ottobre a giugno dell’anno successivo, strutturato in tre lezioni al giorno in un palinsesto di discipline che mirano a sviluppare nell’allievo, oltre che alle conoscenze tecniche di base, una panoramica di approcci alla danza e allo studio del movimento danzato.

| SCOPRI DI PIÙ |

D.R.OP. Dance Research Opportunity 

PROSSIME AUDIZIONI ⇒ 18 dicembre 2021

D.R.OP. è la compagnia giovanile residente di Alma Pro Dance, che ogni anno accoglie talentuosi giovani danzatori coinvolti nella creazione di un triple bill firmato da tre rinomati coreografi nazionali e internazionali. Nel 2021 ha portato in scena il frutto della creazione di Elisa Pagani, Simona Bertozzi e Biagio Caravano.


D. R. OP. cerca nuovi danzatori per il tour 2022

Per partecipare occorre mandare la propria candidatura all’indirizzo almapro@almastudios.it

DROP è un programma on stage diretto da Elisa Pagani, e strutturato come una compagnia giovanile di danza contemporanea.
Ogni anno, DROP accoglie un gruppo di danzatori in transizione dalla formazione professionale alla vita da professionisti.

Nel corso di un periodo di sette mesi, da gennaio a luglio, i danzatori lavorano con rinomati coreografi ospiti per creare un triple bill innovativo, stimolante e ambizioso, da presentare in tournée. In questi mesi, i danzatori possono fare tangibile esperienza della vita in compagnia e capire come affrontare diversi metodi e processi creativi, le prove e la preparazione al tour.

Negli ultimi anni la compagnia ha visto arrivare un sempre crescente numero di danzatori, artisti e insegnanti ospiti, e ha trovato opportunità performative in luoghi di grande interesse, in Italia e all’estero.

I COREOGRAFI 2022

Antonello Tudisco è coreografo, direttore artistico della compagnia interno5danza della sezione danza del TAN (Teatro Area Nord ) di Napoli.
Le sue coreografie e produzioni sono ospitate in importanti realtà sia Italiane che estere, tra cui la Biennale di Venezia, il TanzMesse di Düsseldorf, Kilowatt festival, Ravello Festival, con tournée in Italia, Germania, Cina, Polonia, USA, Macedonia etc.
Come guest coreografo è invitato a realizzare coreografie per alcune compagnie e istituzioni italiane ed estere come il BTT Balletto Teatro di Torino per un cui realizza lo spettacolo Vapore Corporeo o il SODRE di Montevideo e lo Skopje dance Festival. Accanto alla sua attività di coreografo, nel corso degli anni tiene seminari in italia e all’estero come ad esempio al Bejing Dance Festival, allo Zawirowania Dance festival in Polonia, o alla Drexel University di Philadelphia. I suoi progetti di ricerca sono stati sostenuti anche da alcune residence come C.Re.A.Re residenze in Campania, PIM /OFF di Milano, Derida Dance Center di Sofia, Teatro di Freiburg in Germania.

Elisa Pagani debutta come coreografa nel 2005 collaborando con registi di teatro e teatro-danza. Dal 2012 al 2015 è stata direttrice artistica della sezione danza contemporanea presso l’Accademia del Teatro dell’Antoniano di Bologna.
Fonda la compagnia di danza contemporanea DNA, attiva dal 2013, oggi sostenuta e promossa da Associazione Culturale DaNzA, convenzionata con il Comune di Bologna e residente stabile presso AlmaStudios, centro per le arti performative a Bologna.
Tra le collaborazioni più significative come coreografa e guest teacher: Guest choreographer per TRANSITION DANCE COMPANY – Trinity Laban Conservatoire (Londra), tour 2020, RadialSystem – Sasha Waltz and Guest (Berlino), Scenario Pubblico (Catania) – Compagnia Zappalà Danza, Accademia Nazionale di Danza (Roma), Fondazione Nazionale della Danza – Aterballetto (Reggio Emilia), Napoli Teatro Festival, Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, Genus Bononiae, Florence Dance Festival, Opus Ballet (Firenze), Opificio (Roma), Artemente (Milano), Cittadellarte Fondazione Michelangelo Pistoletto, Performare Festival. Ottiene il Fondo per la Danza D’autore 2015/ 2016 della Regione Emilia Romagna. Si occupa da 3 anni di numerosi progetti di danza di comunità sostenuti da una forte rete di collaborazioni con Comune, Regione, Quartiere e associazioni locali.

Lali Ayguadé (Barcellona, ​​1980) è una performer e coreografa catalana. Ha lavorato con Akram Khan Company, Hofesh Schechter, Roberto Olivan e Baró d’Evel. Dal 2013 è direttrice della sua compagnia con la quale ha realizzato lavori come “Kokoro”, “iU Mi” e “Hidden” che si frappongono tra realtà e immaginazione, fondendosi tra teatralità e danza.
Tra le performance site-specific di cui è creatrice c’è “Incognito”, che ha ispirato parte del cortometraggio “Timecode”, vincitore della Palma d’Or a Cannes nel 2016, oltre ai premi Goya e Gaudí nel 2017.
Ha diretto pezzi per altre compagnie come Tanz Bielefeld in Germania e Bhodi Project a Salisburgo.

Negli anni, D.R.OP. ha commissionato lavori a coreografi del calibro di Giannalberto de Filippis e Michal Mualem, Alessandro Carboni, Luc Dunberry e Daniele Albanese. In completamento al lavoro creativo, i danzatori seguono un training fisico giornaliero che include corsi in diverse discipline, tenuti da un ampio team di insegnanti. Tale varietà permette ai danzatori di arricchire la propria pratica e di essere pronti per il lavoro creativo in sala.

Il piano didattico strutturato per i danzatori nel corso degli anni ha incluso workshop e lezioni tenute da importanti insegnanti e artisti italiani e stranieri, come Sharon Fridman, Michele Di Stefano, Theo Clinkard, Roser Lopez Espinosa, Marina Mascarell, Roberto Zappalà, Emmanuel Gat, Antonella Bertoni, Guy Nader | Maria Campos, Frey Faust, Giuseppe Muscarello, Antonello Tudisco e altri.

In un contesto sociale e artistico in cui il talento è percepito come un dono e non come un risultato, riteniamo fondamentale creare un luogo sano e formativo nel quale il giovane artista possa essere accompagnato verso il futuro con consapevolezza, preparazione, etica ed esperienza.

– Elisa Pagani

TOUR 2021

  • 22 maggio | Bologna Chiostro di San Martino | Conferenze Cu-Bo ✓
  • 28 maggio | Barcellona SAT! Sant Andreu Teatre  ✓
  • 19 e 20 giugno | Bologna Teatro degli Angeli S-Legati | BoEstate ✓
  • 21 giugno | Norcia Piazza San Benedetto | Home Futuro Presente ✓
  • 24-26 giugno | Bologna DAS Collagene ✓
  • 1° luglio | Bologna Ozzano – Piazza del Municipio | La Torre e la Luna Festival ✓
  • 17  e 18 luglio | Bologna Teatro del Baraccano  ✓
  • 30 luglio | Bologna Villa Nicolaj | Corti, Chiese e Cortili ✓
  • 22 settembre | Londra Laban Studio Theatre 

2021 Moving UPIl tour internazionale di D.R.OP. è realizzato con il sostegno del Programma MOVIN’UP SPETTACOLO – PERFORMING ARTS 2020/2021, a cura di MIC Ministero della Cultura – Direzione Generale Spettacolo e GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani insieme con Regione Puglia – TPP Teatro Pubblico Pugliese e GA/ER Associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna.

Corsi Danza professionisti
2021 Shift Festival

SHIFT – il festival della giovane danza europea

Da maggio a luglio 2021, in due diversi appuntamenti, il festival mette in scena alcune tra le migliori compagnie giovanili europee di danza contemporanea, tre straniere e una nostrana:  Fre3 Bodies di Barcellona (ES); Verve della Northern School of Contemporary Dance di Leeds (UK); D.R.OP. – Dance Research Opportunity di AlmaPRO Bologna, diretta e sostenuta da Compagnia DNA.

Bologna ospita queste due tappe di performance dal vivo, workshop e incontri tra le compagnie giovanili di danza contemporanea Fre3 Bodies di Barcellona, Verve di Leeds e D.R.OP. – Dance Research Opportunity di Bologna.

Il progetto è ideato dalla compagnia di danza contemporanea bolognese DNA diretta dalla coreografa Elisa Pagani, direttrice di Alma Pro Dance.

SHIFT nasce da un bisogno di investimento sul futuro della formazione nell’arte, vista non come virtuosismo intellettuale, ma come ponte tra le persone reali e il presente.

Un festival, dal programma artistico e sociale ambizioso e innovativo, che rappresenta senz’altro una novità: un riconoscimento nazionale e internazionale nel campo della danza contemporanea giovanile in un’ottica a lungo termine, anche in virtù dell’attivazione di partenariati d’eccezione che rappresentano per questo evento un segno distintivo di prestigio e qualità.

2021 Loghi Shift

Per qualsiasi infomazione, contattare almapro@almastudios.it

  • Trascina i file qui oppure
  • - Breve presentazione del candidato (Chi è, dove ha studiato, e informazioni che possano essere rilevanti)
    - 2 minuti di TECNICA (A discrezione del candidato: Classico, Contemporaneo, Hip-hop, Teatro, Canto, …)
    - 3 minuti di IMPROVVISAZIONE (Con o senza musica)
    *Data l’emergenza COVID accettiamo e comprendiamo se il video è realizzato in ambienti domestici e non propriamente professionali.